Una coppia di cani deve il proprio destino al popolo dei navigatori sui social network. Kala e Keira, due esemplari di razza Pit Bull detenuti in canile, si trovavano in lista d’attesa per la soppressione. Eppure, grazie a una rapida condivisione su Facebook, in pochissime ore entrambi i cani hanno trovato una nuova famiglia, scampando così alla morte.

La foto è diventata immediatamente virale, poiché capace di suscitare emozione e tenerezza in gran parte dei frequentatori dei social. I due cani, rinchiusi nella gabbia del canile, si mostrano infatti abbracciati. La loro prolungata permanenza al rifugio, tuttavia, aveva condannato gli animali all’eutanasia: difficile trovare per loro un’adozione di coppia, considerato come i quadrupedi siano da sempre inseparabili. I volontari dell’associazione “Angels Among Us Pet Rescue”, tuttavia, hanno deciso di provare la carta del Web: lo scatto in poco più di due ore ha raggiunto 5.000 condivisioni, quel tanto che è bastato per trovare rapidamente una nuova casa.

Fonte: Daily Mail