“Non escludo che si arrivi ad un grande conflitto con la Corea del Nord. Avrei preferito una soluzione pacifica e diplomatica ma credo sia difficile”, queste le parole durissime del presidente americano Donald Trump intervistato da Reuters. Il tycoon ha aggiunto che la “Corea del Sud dovrà risarcire il sistema antimissile Thaad” installato per evitare le minacce di Pyongyang. “Ho informato la Corea del Sud che sarebbe opportuno che pagassero. É un sistema da un miliardo di dollari. E’ fenomenale, distrugge missili direttamente in cielo” ha aggiunto.

Corea del Nord nelle mani del 27enne Kim Jong-un

Ma il Ministero della Difesa sudcoreano ha risposto che “non ci sono cambiamenti nelle clausole di base”. Dunque non contribuirà alle spese.

Intanto sale sempre di più la tensione tra Usa e Corea del Nord dopo le parole di Donald Trump: “Kim Jong-un ha 27 anni, suo padre muore, lui prende le redini del regime. Dite quello che volete ma non è semplice, specie a quell’età. Spero che si dimostri razionale“. Nessuna giustificazione ma un dato oggettivo, ha spiegato il presidente americano.

Infine Trump ha ribadito come la Cina stia provando in tutti i modi a risolvere pacificamente il conflitto tra americani e nordcoreani con il regime di Kim pronto a “cancellare gli Usa dalla faccia della Terra”.