Siete degli studenti di design o architettura e vorreste diventare veri professionisti del settore? Tanti universitari, una volta raggiunto il grande traguardo della laurea, si trovano di fronte ad importanti scelte da compiere. Lavorare o proseguire con gli studi? E’ vero, l’Università forma e fornisce le basi per quella che sarà la futura professione scelta dallo studente. Imparare davvero la pratica di un mestiere, però, soprattutto quello del designer, necessita di più tempo e di più abilità. Ecco perché numerosi universitari decidono di intraprendere la strada dei corsi post laurea basati su veri e propri workshop, volti a formare il laureato e a trasformarlo nel professionista della propria realtà lavorativa (LEGGI QUI LA NOSTRA INTERVISTA A FRANCESCA FERRAGNI).

Partiamo dalle basi. Cos’è un workshop? Per semplificare le cose potremmo chiamarlo “Laboratorio“, ovvero uno strumento che permette l’applicazione pratica di un metodo, un luogo dove si sperimenta e ci si confronta (LEGGI QUI LE NOSTRE NEWS SULLA MILANO DESIGN WEEK 2014). Costruite su questa formula, esistono alcune tipologie di corsi post laurea come quelli, decisamente fuori dal comune, proposti da POLI.design che lancia la I edizione di Event Planning Design Workshop, il corso dedicato alla progettazione di eventi, allestimenti e temporaneità e il New Entertainment Design Workshop, che si propone di affrontare alcune tematiche progettuali legate al mondo dell’intrattenimento serale.

L’ Event Planning Design Workshop (5-16 maggio 2014) si propone di affrontare alcune tematiche progettuali legate al mondo degli eventi e degli allestimenti con una formula didattica basata sul learning by doing, dove l’attività progettuale sarà integrata da lezioni mirate di docenti ed esperti del settore che potranno fornire un supporto diretto ai partecipanti. Un esercizio professionalizzante finalizzato a formare progettisti competenti, sempre più richiesti dal mercato. Attraverso la medesima formula didattica, il New Entertainment Design Workshop (4-17 giugno 2014) è finalizzato a formare un progettista competente nella progettazione di luoghi come music bar, show restaurant, art café, ethno bar, lounge club. Attraverso questi due corsi potrete diventare davvero i “progettisti” del vostro stesso futuro.

Foto by InfoPhoto