Alla base dell’unghia spesso è possibile notare una mezza luna biancastra, in gergo ‘lunetta‘, che si chiama specificatamente Lunula. Il colore biancastro è il quinto basale dell’epidermide che non fa trasparire i vasi sanguigni sottostanti che, invece, sono più rosati.

Si tratta di una zona molto delicata tanto che, se viene danneggiata, spesso ne viene compromessa l’intera unghia. Così come affermano gli esperti, la presenza o meno delle famose lunette dipende da vari fattori e rivela molti aspetti sulla salute di ognuno. Secondo la medicina cinese, ad esempio, la mancanza assoluta delle Lunule dalle unghie può indicare patologie nel soggetto come anemia o diabete, ma potrebbe essere anche segno di indigestione, accumulo di tossine o metabolismo rallentato. Se la lunetta è, invece, presente solo sul pollice può essere segno di un’insufficienza renale. Anche il suo colore indica diversi aspetti circa le condizione fisiche di una persona: se è rossastra potrebbero esserci problemi cardiovascolari, mentre se è tendente al blu può indicare malattie cardiache, spasmi nelle arterie di mani e piedi dovuti al freddo, reumatismi o malattie autoimmuni. Insomma, le famigerate lunette dicono molto sulla nostra salute e, in generale, basterà contarne sette o otto per sapere di essere in forma.