Val Veny, situata nei pressi del comune di Courmayeur, è stata colpita poco intorno alle ore 13 da una valanga. Nell’incidente è stato coinvolto un gruppo di sciatori composto da circa una ventina di persone, con un bilancio provvisorio di due morti e numerosi feriti.

Ancora in corso le operazioni di ricerca messe in atto dagli operatori del Soccorso alpino valdostano, gli uomini della Guardia di finanza, vari medici e due elicotteri, che stanno cercando senza sosta i dispersi, che si pensano possano aggirarsi tra le due e le quattro unità.

I primi due feriti sono già stati portati all’ospedale Parini di Aosta: ignote le loro condizioni .La massa di neve si è staccata dalla montagna e ha colpito il canalone della val Veny, nella zona in cui viene praticato il fuoripista.

Poco dopo si è verificata anche una seconda valanga in Valle D’Aosta, nei pressi del Colle San Carlo: in questo caso sono rimasti sepolti dalla neve due scialpinisti tra La Thuille e Morgex. Al momento le guide del Soccorso alpino valdostano stanno cercando di ritrovare i due dispersi tramite l’ausilio di alcune sonde.