Parole forti di Moratti

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti accetta le critiche per il momento no della sua squadra e comprende la contestazione dei tifosi avvenuta domenica dopo la sconfitta in casa contro il Novara.
Nonostante un punto nelle ultime quattro gare il patron nerazzurro non mette in discussione la squadra e il tecnico di testaccio, c’è da ricordare perà la fiducia data a Gasperini l’esonero subito dopo la sconfitta contro il Novara nella gara d’andata.
Proprio l’ex tecnico nerazzurro ha lasciato alcune dichiarazioni nelle quali ha criticato il calcio mercato fatto quando era alla guida dell’Inter, Moratti si è limitato a commentare comunicando di non aver letto l’intervista ma nonostante questo per quello che gli è stato riportato è stata elegante e con ottimo tempismo.
Massimo Moratti ha poi commentato la cessione di Eto’o ad inizio stagione e di Thiago Motta al Paris Sanit Germain avvenuta nella sessione di calcio mercato invernale, per lui non era possibile tenere in roso due calciatori che avevano accettato l’offerta di un’altra società e di conseguenza scontenti di allenarsi nelle fila dell’Inter.