La senatrice ‘dissidente’ Adele Gambaro non fa nessuna marcia indietro e chiede le scuse di Beppe Grillo (foto by InfoPhoto). Dopo aver lasciato dichiarazioni critiche verso il suo leader, è stata silurata via web dallo stesso fondatore del Movimento Cinque Stelle: ”Deve stare attento, non può fare così. Non è più un uomo qualunque, rappresenta milioni di italiani. Io non ho offeso nessuno e sono stata offesa, pretenderò da lui pubbliche scuse”.

E se l’espulsione andrebbe comunque votata e ratificata dalla rete, la Gambaro non ha assolutamente intenzione di passare al gruppo misto: ”Io sono ancora nel M5S e ci rimango finchè non dovessero decidere di espellermi’. Sono una signora, ho una certa età e sono stata offesa”. Dopo l’ennesimo terremoto dentro il M5S, alcuni parlamentari pensano che sia giunta l’ora di una separazione con Grillo, che dopo essere stato l’artefice della salita in Parlamento rischia di diventare un peso per l’azione politica del movimento a causa delle sue uscite e della sua irruenza.

Chi lo frequenta parla di un leader stanco, anche per la perdita di autorità che i suoi ‘seguaci’ gli stanno piano piano facendo capire. Per questo molti parlamentari attendono con ansia il varo del nuovo sito staccato dal blog di Grillo che comunque avrà un link sul nuovo portale (che resta l’organo ufficiale). Un progetto voluto da Casaleggio, con lo scopo di sottrarre le dichiarazioni dei parlamentari alla gogna dei commenti e in modo che gli stessi abbiano uno spazio tutto loro senza condizionamenti esterni.

Una separazione telematica che coincide con la notizia di un Grillo in partenza per un nuovo tour. Stavolta non lo tsunami a caccia di voti ma uno spettacolo da comico in cui la satia si mischierò alla denuncia politica. Destinazione Australia, dove vive uno dei suoi cinque figli, per la prima tournée dopo il ‘Beppe Grillo is back’ del 2010. Difficile dire se possa essere il primo passo di un disimpegno dalla politica attiva. Grillo è atteso a giorni a Roma per discutere con i parlamentari prima della tournée australiana. Potrebbe essere l’inizio di un divorzio o il primo passo di una lenta e progressiva uscita di scena.