Il 2012 non sembra essere l’anno delle crociere.

Forse è solo una coincidenza, o forse ne veniamo a conoscenza solo perché adesso se ne parla, visto l’incidente della Costa Concordia avvenuto presso l’Isola del Giglio, fatto sta che un’altra vacanza in crociera si è dovuta interrompere per un guasto ai motori.

Si tratta della Azamara Quest, nave da crociera dalla Royal Caribbean International che batte bandiera maltese che, a causa di un’avaria ai motori dovuta ad un incendio, è rimasta per alcune ore alla deriva a largo delle Filippine.

Dopo le prime ore di panico in cui i vari passeggeri sono stati informati e invitati ad indossare il salvagente per l’evacuazione di emergenza, la situazione è tornata nella norma, grazie ad un generatore di emergenza, infatti, l’imbarcazione è riuscita a ripartire alla volta della Makasya dove terminerà il suo percorso.

Al momento un’imbarcazione della marina filippina sta scortando la nave che, partirà da Hong Kong il 26 marzo, sarebbe dovuta arrivare il 12 aprile a Singapore.

I 600 passeggeri e i 400 membri dell’equipaggio, a parte il grande spavento, stanno bene.