Un ponte sospeso è crollato mentre alcuni turisti cercavano di attraversarlo, facendoli cadere nel sottostante fiume. Sono le incredibili immagini che provengono dalla Nuova Zelanda e immediatamente divenute virali, anche grazie alle riprese di uno smartphone. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito dall’incidente.

Il tutto è successo presso il Te Urewera National Park, un parco neozelandese molto amato dagli hiker di tutto il mondo. Un gruppo di turisti francesi si è trovato ad attraversare un ponte sospeso in metallo quando, giunti a metà del percorso, la struttura ha ceduto costringendo gli avventurieri a un tuffo nelle sottostanti acque. Il ponte, situato nei pressi del lago Waikaremoana, sembra sia crollato per un difetto strutturale derivato dalla fase di produzione, così come ha reso noto il Department Of Conservation locale. La stessa struttura era stata sottoposto a ispezione nel settembre del 2014, quindi anche 18 mesi fa, senza evidenti pericoli per la sicurezza. Come già accennato, nessun turista è rimasto ferito e, oltre al comprensibile spavento, la struttura verrà presto ripristinata. Questa località, con un percorso di hiking fra le foreste di 3-4 giorni, è molto apprezzata da viaggiatori da tutto il mondo, per le bellezze naturalistiche che permette di osservare.


Fonte: UPI