UPDATE 22:45 – purtroppo la donna di quarant’anni e la figlia di otto, che risultavano disperse dopo il crollo della palazzina a Roma, sono state estratte morte da sotto le macerie. I loro corpi sono stati trovati attorno alle 22, dopo oltre sette ore di ricerca da parte dei soccorritori.

UPDATE 16:55 – estratta viva una coppia di anziani, la donna sembra essere in gravi condizioni. Un’altra donna e sua figlia sarebbero invece ancora sotto le macerie.

UPDATE 15:45 - Almeno due persone sarebbero sotto le macerie mentre altre due sarebbero state estratte vive: una è grave, l’altra è stata portata via in codice giallo.

Ci sarebbe molto probabilmente una fuga di gas alla base del crollo di una palazzina a Roma. Il fatto è avvenuto intorno alle ore 14 di oggi pomeriggio, in zona Acilia (sud-ovest della Capitale), e a quanto pare sotto i due piani crollati potrebbero esservi rimaste intrappolate alcune famiglie che si trovavano in casa al momento del crollo.

I soccorsi – vigili del fuoco, ambulanze e forze dell’ordine – sono immediatamente arrivati in via Giacomo della Marca. Il boato sarebbe stato talmente forte da essere avvertito anche nei quartieri limitrofi che si trovavano ad una certa distanza. Alcuni testimoni avrebbero raccontato che una volta udito il boato, avevano temuto che fosse caduto un aereo sulle case della zona. Una volta usciti fuori di casa, hanno però immediatamente visto che la palazzina era crollata completamente, lasciato un vuoto nel posto in cui si ergeva fino a qualche istante prima.

Secondo le notizie arrivate fino a questo momento, le persone disperse sarebbero quattro mentre un uomo di circa quarant’anni sarebbe stato estratto vivo dalle macerie. A breve seguiranno altri aggiornamenti.