Aggiornamento 6/6: Il bilancio del crollo della palazzina in demolizione sale a 6 morti e 14 feriti. Le ricerche e i soccorsi sono proseguiti per tutta la notte. Il sindaco di Philadelphia Michael Nutter ha dichiarato che ritiene possibile che il numero delle vittime possa salire ancora.

Aggiornamento: I soccorritori hanno estratto 12 persone vive dalle macerie e le hanno portate negli ospedali vicini. Altre due rimangono ancora intrappolate. Sta prendendo sempre più sostanza l’ipotesi dell’incidente. Il palazzo crollato era in demolizione, i lavori erano in corso. Testimoni hanno riferito che l’edificio è crollato nella direzione sbagliata, rovinando sopra un negozio adiacente.

Notizia: Un edificio di quattro piani è crollato oggi pomeriggio a Philadelphia. Attualmente sembra che circa dieci persone siano intrappolate tra le macerie. Il crollo è avvenuto in una zona centrale della città della Pennsylvania. L’allarme ai vigili del fuoco è arrivato alle 10.43 ora locale (16.43 in Italia). Non si conoscono ancora le cause dell’accaduto. Dalle prime informazioni circolate sui media americani, sembra che un edificio vicino a quello crollato fosse in procinto di essere demolito. Ma non è accertato che tale cantiere abbia avuto influenza nel crollo.

Le notizie stanno circolando rapidamente anche su Twitter, fra comunicati dei media e testimonianze di cittadini della zona. L’hashtag #philadelphia sta raccogliendo la maggior parte dei tweet legati al crollo.

Qui sotto due filmati.