Omicidio a Guarene, comune in provincia di Cuneo. La vittima sarebbe Valerio Sottero, trovato senza vita nella sua abitazione a pochi chilometri di distanza da Alba. L’uomo che aveva 54 anni sarebbe stato colpito da tre coltellate di cui una alla giugulare. Ad avvertire i carabinieri è stata una ragazza di appena 20 anni che si trovava nella villetta. I carabinieri di Alba hanno fermato un ventenne di origini romene, figlio della compagna della vittima. Il giovane, sotto choc e in evidente stato confusionale, è ricoverato all’ospedale di Alba, controllato a vista dalle forze dell’ordine.

Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo avrebbe accoltellato il compagno della madre al culmine di una violenta lite avvenuta intorno all’una di questa notte. violento litigio. I carabinieri stanno ascoltando anche alcuni testimoni.

La vittima, titolare di un negozio di fiori e piccoli animali domestici nella vicina frazione di Vaccheria, viveva insieme al padre 88enne, la compagna e i due figli di quest’ultima. La villetta è stata posta sotto sequestro. I militari stanno ancora cercando l’arma del delitto, il coltello del quale l’assassino si sarebbe disfatto subito dopo aver commesso l’efferato omicidio.