Nuove avventure all’ orizzonte per il professor Robert Langdon che dopo il CERN di Ginevra e il Campidoglio di Washington, passando per i segreti del Louvre e della Divina Commedia, questa volta avrà a che fare con nientemeno che il mistero della nascita dell’ Universo, cercando di svelare gli enigmi primordiali della formazione del pianeta Terra e del corpo stellare.

Ad annunciare l’ uscita del prossimo bestseller, è stato lo stesso Dan Brown attraverso la sua newsletter: si tratta di “Origin”, atteso in Usa, Canada e Regno Unito per il prossimo 26 settembre 2017, con traduzioni già prenotate in decine di Paesi nel mondo, Italia compresa, dove l’ editore, come per  i precedenti volumi di Brown, sarà Mondadori.

Il tanto atteso annuncio (l’ ultima pubblicazione dello scrittore statunitense risale al 2013) arriva alla vigilia dell’ uscita del film “Inferno”, la cui première si terrà a Firenze, nel salone dei Cinquecento, il prossimo 6 ottobre , alla presenza del pluripremiato regista Ron Howard, di Tom Hanks – che ancora una volta vestirà i panni di Robert Landgon – e dello scrittore Dan Brown.

In linea con i precedenti romanzi, “Orign” intreccia codici, scienza, religione, arte, storia e, naturalmente, una miriade di simboli. Robert Langdon, professore dell’ Università di Harvard, consacrato al successo da “Il codice da Vinci”,  si troverà tuttavia questa volta alle prese con le più antiche e durature domande del genere umano, indagando direttamente le origini dell’ Universo. E la sua scoperta, anticipa Dan Brown, “farà tremare la Terra che gli risponderà”. Non è la prima volta che l’ autore affronta temi a sfondo scientifico, come già sperimentato in  “La verità del ghiaccio”, ma il nuovo romanzo sembra preannunciare un taglio più fantascientifico rispetto ai precedenti. I dettagli finora trapelati sono naturalmente ancora molto scarsi, ma siamo certi che l’ autore non mancherà di svelare presto qualche nuova indiscrezione.