Dania Carbonini ama tutto ciò che è fashion  per questo motivo ha fatto della sua passione una vera e propria professione diventando: Personal Shopper, Consulente d’immagine e Blogger. Ha creato anche uno “spazio” dove poter condividere tutto questo, ed è così che nasce il suo blog “angelswearheels.com”.

Dania vuole essere un punto di riferimento, di dialogo e discussione ma anche e soprattutto uno spunto in più per creare il proprio stile, perché  come si legge sul suo sito: “Ognuno di noi è unico e speciale, e così deve essere il nostro stile”.

Leonardo.it l’ha intervistata per scoprire tutto sul mondo della moda, delle sue evoluzioni e trasformazioni.

Il tuo percorso formativo e professionale è sempre stato orientato alla moda. A partire dai tuoi studi presso l’istituto Marangoni sino al tuo attuale impiego di Personal Shopper e consulente d’immagine. Spiegaci in che cosa consiste il tuo lavoro.

“La Personal Shopper, figura professionale relativamente “nuova” perlomeno in Italia, ha il compito di aiutare la cliente ad individuare lo stile ed il tipo di abbigliamento/accessori a lei più adatto al fine di valorizzare quanto più possibile la sua figura. Il target di clientela a cui mi rivolgo è molto vario: c’ è la donna d’ affari con poco tempo a disposizione che mi contatta per fare acquisti mirati nel minor tempo possibile, la signora che desidera ” reinventare” il proprio guardaroba magari dopo una gravidanza o un cambiamento fisico, ma anche chi semplicemente desidera avere qualche consiglio ” esperto” su cosa indossare per un evento od occasione speciale. È un lavoro meno semplice di quanto si possa pensare e alle cui spalle c’ è sempre uno studio ed un analisi precisa sia della cliente, ( fisico, personalità, occupazione), sia delle tendenze in corso al fine di creare un giusto compromesso tra ciò che piace o sta bene a chi abbiamo dall’ altra e ciò che è di moda in quel momento.

Maggiormente  specifico è invece il lavoro della consulente d’ immagine che va a toccare un’ aspetto  più “profondo” . Il suo ruolo infatti è spesso quello di “stravolgere” completamente la persona, partendo dai capelli, proseguendo con il make up fino ad arrivare all’ individuazione dello stile a lei più consono.

Un aspetto molto divertente del mio lavoro è la cosiddetta “riorganizzazione del guardaroba”. Spesso infatti vengo chiamata per valutare, insieme con la cliente il suo armadio e decidere cosa tenere e cosa buttare per poter in seguito effettuare una sessione di shopping decisamente  “mirato”.

L’ aspetto invece forse più difficile è quello di far capire a che mi contatta quando un capo o un accessorio non fa proprio per lei, indipendentemente dal fatto che possa piacere o essere di tendenza. Ci vuole molta psicologia perché il rischio di offendere la sensibilità è molto alto.”

Che cos’è per te la moda?

“La moda per me è un gioco, un qualcosa di effimero, di passeggero e non va assolutamente confusa con lo stile. Per citare una celebre frase di Coco Chanel: ” La moda passa, lo stile resta”. Spesso quando penso alla moda mi viene spontaneo paragonarla ad una stella: un qualcosa di bellissimo che brilla ma che è destinato a sparire velocemente per essere sostituito da un nuovo astro.”

Definisci il tuo stile in 3 aggettivi e dicci a che cosa ti ispiri.

“Il mio stile in tre parole può essere definito come chic, bon ton ma anche estroso.

I miei stilisti di riferimento sono senza dubbio DOLCE&GABBANA in quanto mi riconosco nel loro modo di celebrare la donna in maniera femminile sensuale ma mai volgare.

Amo molto poi Dior, emblema del lusso e  del sogno parigino e ovviamente Chanel, credo “Il Brand” per eccellenza. Tra i nomi piu attuali invece alkrezzo  lo stile di Proenza Schouler e Stella McCartney.”

La tua professione va di pari passo con la tua attività di Blogger. Il tuo blog è stato utile nel tuo lavoro quotidiano, credi sia importante l’utilizzo dei social network nel tuo campo (abbiamo notato che sei molto attiva anche su Twitter e Facebook)?

“ La comunicazione oggigiorno ritengo sia fondamentale in qualsiasi settore. I social Network sono importantissimi per farsi conoscere e per interagire con propri clienti, fallower e potenziali. Il mio blog è un completamento della mia attività professionale ed è fonte di ispirazione per i miei clienti. Il mio lavoro di Blogger è quella parte intima della mia professione, dove posso esprimere la mia passione e dire la mia. È un luogo dove scrivo la mia interpretazione della moda e il mio punto di vista e può essere anche un modo per proporre prodotti nuovi o iconici dei vari brand”.

Guarda la gallery con gli oufit più belli di Dania Carbonini: