Archiviata la brutta vicenda di cui è stata vittima Sarah Felberbaum, la fidanzata del calciatore giallorosso Daniele De Rossi . L’attrice tra il 2013 e il 2014 ha vissuto un vero e proprio incubo a causa dell’ex fidanzato che non riusciva ad accettare la sua nuova storia con il calciatore.

L’uomo di 35 anni ha cominciato letteralmente a perseguitare la coppia. Così scrive la “Repubblica” :

“Apprensione, paura, terrore, la sensazione di essere seguita, osservata e fotografata di nascosto. Al centro della vicenda, le attenzioni  squilibrate dell’ex fidanzato, che non aveva accettato la fine della relazione con la Felberbaum. L’attrice sin da subito, nel 2014, aveva denunciato le “attenzioni” ricevute dall’ex alle forze dell’ordine. Email minatorie,chiamate continue al cellulare, foto rubate, appostamenti sotto casa: questo il repertorio andato in scena tra la fine del 2013 e i primi mesi del 2014″.

Sarah ha quindi deciso di denunciare l’uomo all’autorità perchè la situazione era diventata insostenibile. La procura, in particolare il pm Silvia Santucci, nei giorni scorsi ha finalmente chiuso le indagini contro l’ex fidanzato dell’attrice. Tale chiusura delle indagini preclude la richiesta di rinvio a giudizio di quello che è ritenuto lo stalker della ragazza. E finalmente De Rossi e la Felberbaum potranno vivere serenamente la loro vita di coppia con la figlia Olivia nata un anno fa.

Foto: Infophoto