Davide Tripiedi, uno dei deputati del M5S, ha commesso nel pomeriggio una gaffe che ha iniziato a fare impazzire il web. Introducendo il suo intervento alla Camera sul provvedimento in materia di lavoro, Tripiedi prende la parola e, con l’intento di assicurare ai colleghi di non voler impiegare troppo tempo ad esporre i suoi argomenti, esclama un “sarò breve e circonciso”, scatenando immediatamente l’ilarità dei deputati.

Il presidente Simone Baldelli, dopo il primo momento di gelo e imbarazzo, corregge le sue parole con “conciso, quello è un’altra cosa”. E’ vero, riconosciamolo, sono molte le battute televisive che potrebbero essere state citate dall’onorevole grillino: da Diego Abatantuono nei panni di Donato Cavallo fino ad arrivare a un celebre sketch di Aldo Giovanni e Giacomo.

Certo è che la Camera non è né un teatro tantomeno lo schermo di un cinema e la figura fatta da Tripiedi non ha di certo ottenuto i grandi applausi che gli attori appena citati avrebbero potuto scatenare dall’alto della loro arte comica. Anzi, probabilmente ha solo sottolineato, purtroppo, l’ignoranza di molti politici del nostro Paese.