Un terribile incidente stradale mentre si trovava in auto con la sorellina e la mamma ha causato al piccolo Jackson Taylor, una decapitazione interna: la testa, infatti gli si è staccata dal collo. I medici che hanno soccorso il piccolo però, sono riusciti in un’impresa davvero sensazionale: hanno riattaccato la testa alle vertebre del piccolo utilizzando un pezzo della sua costola nel corso di un intervento durato ben sei ore.

Il chirurgo a capo dell’equipe, Geoff Askin ha dichiarato: “Molti bambini non sarebbero sopravvissuti o anche se rianimati non avrebbero potuto muoversi o respirare di nuovo”.

Jackson però ce l’ha fatta e ora indossa una struttura protettiva che potrà togliere tra un paio di mesi per poter continuare a vivere la sua vita in modo del tutto normale come gli altri bambini.