Dopo aver scoperto che l’ex moglie è malata di cancro, un uomo ha deciso di risposarla per aiutarla ad affrontare le cure mediche. Un gesto encomiabile quello di Ruggero Priarollo, muratore in pensione, divorziato da venticinque anni dalla cinquantanovenne Mariarosa Da Rù.

Così come riporta la “Tribuna di Treviso”, dopo il divorzio la donna si era trasferita in Germania con il figlio ma, scoperta la malattia, è stata costretta a tornare in Italia per curarsi. Residente ad Alano, in provincia di Belluno, in un’abitazione inagibile la signora si è però trovata a sopravvivere con i soli 270 euro della pensione di disabilità quindi l’ex marito ha deciso di accoglierla nella sua casa a Contea, frazione di Montebelluna vicino Treviso. Il problema è che Ruggero vive in un alloggio Ater, l’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale, e la donna ha solo un permesso temporaneo per vivere nella struttura non facendo più parte del nucleo familiare. Per questo motivo l’uomo ha trovato un escamotage per risolvere la questione, cioè sposare nuovamente Mariarosa che in questo modo, oltre a poter vivere in un’abitazione agibile, potrà riavere la residenza in città e usufruire delle cure mediche necessarie. Un vero e proprio atto di amore che Christian, il figlio della coppia, ha commentato con parole di orgoglio nei confronti di Ruggero:

“Mio padre è ancora innamorato della mamma. Quando si è presentata l’opportunità di aiutarla, non si è tirato indietro”.