Aggiornamento del 12/10/2015 –  Non è Denise Pipitone, è tutto uno scherzo: la ragazza confessa davanti ai Carabinieri 

Non è Denise Pipitone la ragazza che vive a Tito un centro vicino a Potenza e che ha contattato la madre della scomparsa attraverso Facebook. La giovane di 11 anni ha confessato lo scherzo davanti ai Carabinieri anche il test del Dna conferma la non corrispondenza dei due profili.

La vicenda era stata esposta dalla mamma di Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004, durante la scorsa puntata di Chi l’ha Visto. Pochi giorni dopo la puntata i Carabinieri, su ordine della procura di Mazara del Vallo, hanno prelevato un campione di saliva della ragazza che su Facebook si era spacciata per Denise Pipitone scrivendo alla mamma Piera Maggio per effettuare una comparazione del DNA. 

L’esame del Dna è stato fatto dai Ris che hanno confermato che la ragazza non è Denise Pipitone e che ha preso in giro tutti: Piera Maggio, inquirenti, giornalisti e cittadini. La madre della ragazza ha dichiarato: ”Siamo mortificati, ma comunque abbiamo accettato di fare il test”.

Il messaggio postato su Facebook quindi era uno scherzo, di cattivissimo giusto, di una ragazzina di circa 11 anni.

Denise Pipitone vive in Basilicata: telefonata al Tg Rai

Dopo l’ultima puntata di Chi l’ha Visto? con Federica Sciarelli continuano le segnalazioni su una possibile svolta nel caso Denise Pipitone. La bambina scomparsa improvvisamente da Mazara del Vallo all’età di 4 anni e incessantemente ricercata dalla mamma Piera Maggio che mai si è arresa alla scomparsa della figlia. Proprio la madre era ospite del programma di Federica Sciarelli quando ha dichiarato di aver ricevuto nel mese dei Agosto un messaggio su Facebook da una ragazza quindicenne con scritto “Mamma, sono Denise”.

I giornalisti di Chi l’ha visto che hanno contattato la ragazzina ma Giulia (nome di fantasia) ha negato tutto dicendo di non saper nemmeno chi fosse Denise Pipitone ma poi ha chiesto alla giornalista: Se la Denise che cercate è qui, che fate? Venite a prenderla?”. 

Oggi al Tgr un uomo, la cui identità non è stata rivelata, conferma la presenza di Denise Pipitone in una località in provincia di potenza: “È lei, Denise, e vive qui in un centro del Potentino con una famiglia arrivata in regione da qualche anno”.

Lopomo, caporedattore del Tgr Basilicata, racconta la telefonata: “Dalla voce posso dire che era una persona adulta e istruita che parlava in maniera forbita. Non ha voluto dare le sue generalità, ma ha confermato di aver riconosciuto la ragazza nella foto sul profilo Facebook da cui è partito il messaggio per la madre di Denise”.

Una segnalazione importante e verosimile perché il cognome con cui la ragazza è iscritta al profilo Facebook potrebbe coincidere con quello della famiglia che abitava nel campo Rom nei pressi di Mazara del Vallo.

Piera Maggio,attraverso la pagina Facebook Missing Denise Pipitone MP, ha scritto un post dove mantiene la calma: Carissimi, comprendiamo la vostra apprensione dettata dagli ultimi avvenimenti. Sarete informati nel caso ci fossero notizie valide. Grazie.

Si attendono aggiornamenti ufficiali.