Dall’America con furore arriva in Italia, una nuova dieta, definita dieta disintossicante o Detox.
Basta scrivere la parola Detox su google per rendersi conto che si tratta di un fenomeno che sta facendo discutere tantissimo tra opinioni positive e altre negative, prove scientifiche, e consigli di medici competenti.

Il Detox è essenzialmente un mix di frutta e verdura frullata o centrifugata che va a sostituire i pasti fondamentali giornalieri per la durata di 2/3 giorni.
Il principio è quello di andare a pulire l’organismo eliminando le tossine accumulate a causa di uno stile di vita troppo sedentario, dal cibo di fast food o dall’assunzione di alcool o farmaci.

Non nasce quindi come dieta dimagrante in sé anche se il rischio naturalmente è proprio quello di ottenere un effetto placebo e una sorta di dipendenza, il che, invece di migliorare il nostro stato di salute lo andrebbe senza dubbi a peggiorare notevolmente. Il rischio è grande soprattutto tra le giovani ragazze con insicurezze, o che hanno il pallino di somigliare a quella o a quel’ altra modella.

Gli effetti positivi del detox, a livello di salute, consisterebbero soprattutto nello scarico del lavoro epatico- renale, eliminazione delle scorie in eccesso dal nostro tubo digerente, dal sangue e dalle vie respiratorie.
E’ una dieta utilizzata molto tra chi pratica discipline olistiche, tra chi fa molta attenzione ad avere uno stile di vita equilibrato, con regolare attività fisica e cibo “pulito” e pratica magari discipline come lo yoga o la meditazione.

Non voglio entrare nella parte più scientifica della cosa, a quello ci pensano i medici e gli scienziati, ma da profana e da amante della vita sana e anche della pizza e degli hamburger dico che come in tutte le cose, non bisogna esagerare; l’eccesso è controproducente.

Mangiare o bere per uno o due giorni frutta e verdura, secondo me, non può far male all’organismo perché si tratta comunque di cibo ricco di fibre, vitamine, acqua e sali minerali. E’ ovviamente solo la mia opinione. Il problema, come ho già precisato prima, è se il Detox diventa il proprio regime alimentare quotidiano per un periodo prolungato nel tempo; a quel punto invece di ottener giovamento, toglieremmo dal nostro corpo un sacco di sostanze nutritive fondamentali. Il nostro organismo è una macchina perfetta che ha anche bisogno di proteine e carboidrati, anche di cibo solido quindi.

Non dimenticate che un input positivo può diventare negativo in fretta se non lo si sa gestire nel modo giusto. E poi vogliamo mettere un gambo di sedano a paragone con un piccolo ovetto di cioccolata? Il primo fa bene alla salute, ma un pochino di cioccolata fa bene all’anima qualche volta.