Due ragazzi di 18 e 22 anni sono stati denunciati dai Carabinieri di Varese pera aver letteralmente distrutto, la scorsa settimana, un convoglio del Trenord.

I due sono stati rintracciati dopo la denuncia del capotreno alla stazione di Gavirate e grazie alle immagini di un video realizzato da un passeggero e postato su Youtube.

Il video

Nel video si vedono i vandali sfasciare i sedili e gli arredi del vagone, lanciandoli in aria solo per divertimento. Successivamente i due hanno tirato il freno di emergenza a Barasso e sono scappati. Nelle immagini diffuse in rete, i carabinieri hanno individuato 4 persone tre ragazzi e una ragazza. Individuata quest’ultima, dopo un interrogatorio, si è giunti al riconoscimento anche degli altri del gruppo.

I due principali responsabili del devasto del treno sono un 22enne di Cittiglio, D.A. disoccupato e un 18enne, M.P. studente, entrambi con precedenti per droga e danni contro il patrimonio. Adesso rischiano fino a tre anni di carcere.

Siamo estremamente soddisfatti per la riuscita di questa indagine -fanno sapere da Trenord- e desideriamo congratularci per la rapidità con i carabinieri, supportati ininterrottamente dalla nostra Security, hanno individuato i responsabili dell’atto vandalico compiuto a bordo di un nostro treno. Lo dobbiamo alla tranquillità dei nostri clienti e alla serenità dei nostri colleghi che trascorrono una parte significativa della loro vita in treno. Ora auspichiamo una pena esemplare, a cui affiancheremo una congrua richiesta di risarcimento danni.

Trenord ha stimato un danno che ammonta circa a 10 mila euro. Il video:

Foto: Youtube