New York, sul rooftop del Boom Boom Room, celebre location dei party downtown: Questo lo scenario che fa da cornice al nuovo spot di Dior per la sua nuova fragranza.

Sulle note di Brodinski arriva lei, la Poison Girl, che lascia una scia di fascino e seduzione. Il suo sguardo è di sfida e il suo messaggio è chiaro: I am not a Girl, I am Poison.

Dior reinventa così il mito della femminilità attraverso un nuovo straordinario profumo: Poison Girl. Icona delle Millenians, la sua fragranza è una firma che le somiglia, deliziosa. François Demachy l’ha creata per una generazione di ragazze che seducono in modo diretto con un allure sexy e insolente.

Uno stile di vita che Suzy Menkes riassume così: “Good girls go to heaven, and bad girls go to Dior”.

Un profumo che parla di una donna sensuale determinata e audace, che sa di scandalo e sovversione. Questo è il nuovo gioiello olfattivo firmato Dior. Una fragranza esplosiva, vanta una composizione conturbante fatta di una nota fruttata di: una punta d’ Arancia amara unita alla delicatezza della Rosa, una punta di Vaniglia mixata alla Fava Tonka del Venezuela.

Sulla scia di quest’essenza, una nota balsamica di Tolù coccola e avvolge, grazie anche al legnoso, intenso aroma del Sandalo dello Sri Lanka.