UPDATE: il piccolo Iban, in ospedale con una brutta compressione toracica, sarebbe fortunatamente fuori pericolo di vita. La dinamica dell’incidente, secondo fonti dell’inchiesta, rivelerebbe che il piccolo si è “alzato troppo presto” dalla vettura con la quale si percorrono le varie animazioni dell’attrazione, contravvenendo alle “consegne impartite” attraverso l’altoparlante ai passeggeri.

Brutto incidente per un bambino di cinque anni nel parco giochi di Disneyland Paris. Il piccolo si trovava su una barca dell’attrazione “Pirati dei Caraibi” dove solitamente i gruppi di visitatori vengono trasportati su piccole imbarcazioni che si muovono lungo binari immersi sott’acqua.

Il bambino, accompagnato sull’attrazione dal padre, si sarebbe sporto dal retro dell’attrazione cadendo fuori dal macchinario e sarebbe stato poi colpito da un’altra imbarcazione che si trovava a poca distanza. Recuperato dal genitore che si è tuffato in acqua per recuperarlo, è stato portato di corsa all’ospedale pediatrico Necker di Parigi dove si trova tuttora in prognosi riservata.

Il parco divertimenti più famoso in Europa non è nuovo a incidenti simili: l’ultimo era avvenuto nell’aprile del 2011 quando cinque persone erano rimaste ferite durante il giro sul “Train de la mine” (Treno nella miniera): un pezzo di fibra di vetro e legno si era staccato dall’attrazione ed aveva colpito il vagone su cui sedevano i visitatori.

photo credit: Tom.Bricker via photopin cc