Raccontarvi di dMajuscule significa parlarvi del mondo.

Davor Mutic, la mente creativa che anima il brand, porta infatti con sè le storie di tanti luoghi diversi dando così vita a uno stile unico che affonda le sue radici nel nord Europa.

Nato nella ex-Jugoslavia, questo designer classe 1976 si forma infatti prima a Bergen e poi a Oslo, viaggiando nel mentre in lungo e in largo per il continente.

Tappa finale della sua crescita professionale non poteva che essere Milano dove, dopo aver collaborato con Nicola Del Verme, decide di dar vita a un suo marchio: dMajuscule appunto.

A vedere la sua spring/summer 2013 non si può non scorgere il talento di questo giovane designer, ma anche la sua creatività innata.

Modelli a manichino vengono infatti creati utilizzando alcune tecniche per lo sviluppo degli origami.

Cotone e seta martellati insieme al vitello, questi i tessuti lavorati, vedono così riportare su di loro questa antica tecnica di lavorazione dando vita a dei cartamodelli tridimensionali.

Una collezione postmoderna che si muove tra tonalità eteree, dal bianco gesso al salvia passando per il nero e il light yellow, la cui scenografia è stata realizzata in collaborazione con l’artista Uros Mihic, maestro nell’arte degli origami.

Un gusto raffinato e cosmopolita per capi dal taglio urbano: questa l’anima di dMajuscule firmata Davor Mutic.

Quando l’arte incontra la moda: questa la storia che vi abbiamo raccontato.

Follow dMajuscule on Facebook