Nuova svolta all’interno del sempre più intricato mistero riguardante la morte di Domenico Maurantonio. Il ragazzo padovano caduto dal quinto piano dell’Hotel Da Vinci di Milano sarebbe morto due ore prima rispetto a quanto precedentemente stabilito.

A lasciare questa dichiarazione che potrebbe cambiare tutto per quanto riguarda le indagini della morte di Domenico Maurantonio è stato il medico legale. Se questo fatto venisse confermato, si aprirebbe un nuovo mistero: chi ha inviato un messaggio sull’applicazione Whatsapp dal cellulare del ragazzo alle 5:30 della mattina dello scorso 10 maggio?

Nel corso di un incontro con gli inquirenti, il medico legale dovrebbe fornire altri elementi. Quanto è trapelato al momento è che l’orario della morte sarebbe differente rispetto a quanto stabilito in precedenza dalle indagini. L’ora del decesso era stata fissata in un primo momento tra le 5:30 e le 7:30 di quel tragico mattino, proprio in base all’orario in cui era partito il messaggio su Whatsapp, ma a questo punto le cose potrebbero essere andate in una maniera differente.

L’avvocato della famiglia di Domenico Maurantonio spera che questo nuovo elemento possa aiutare a fare chiarimento su una morte che al momento attende ancora di essere spiegata. I compagni di scuola con cui il ragazzo si trovava in gita per visitare l’Expo non hanno fornito informazioni utili per chiarire quanto avvenuto nel corso della mattinata. I genitori del giovane intanto continuano a escludere l’ipotesi di un suicidio e anzi avevano avanzato esplicitamente l’ipotesi che qualcuno avesse spinto in maniera volontaria il figlio dal quinto piano dell’hotel.

Da quanto è emerso dalle analisi scientifiche e mediche, sul cadavere di Domenico Maurantonio non risultano tracce biologiche sul livido che aveva, quindi non sembrano esserci elementi in favore della teoria che qualcuno lo avesse trattenuto prima della caduta. Dalle indagini sulla dinamica della caduta del ragazzo, risulta poi un altro mistero: è difficile capire come mai il suo cadavere sia stato trovato rannicchiato. Chissà se ora il medico legale non possa fornire qualche indizio più preciso per comprendere come Domenico sia morto.