E’ morto oggi all’età di 84 anni don Andrea Gallo, fondatore della comunità di San Benedetto al Porto di Genova. Era malato da tempo. Durante tutta la sua vita si è sempre impegnato in favore degli emarginati. Le sue idee e le sue iniziative lo hanno spesso portato ad essere in contrasto con le posizioni ufficiali della Chiesa.

Tra le iniziative che più fecero rumore, nel 2006 fumò uno spinello nel palazzo comunale di Genova per protestare contro la legge sugli stupefacenti. Nel 2009 ha partecipato al Genova Pride; ha inoltre presentato il primo calendario Trans italiano.

Don Gallo (foto by InfoPhoto) scrisse anche un libro intitolato “Io cammino con gli ultimi”, insieme allo scrittore genovese Federico Traversa. Nel 2012, in occasione  del 42° anniversario della sua comunità, al termine della messa intonò la canzone partigiana “Bella ciao”, insieme a Gino Paoli. Venne realizzato un video, che trovate qui sotto.