Ha dell’incredibile la vicenda che ha coinvolto una gestante di Boca Raton, una cittadina della Florida, rianimata miracolosamente proprio quando i medici parevano ormai essere pronti a gettare la spugna. La donna, una quarantenne sottopostasi a un taglio cesareo, è infatti sopravvissuta 45 minuti senza battito cardiaco. Non solo: a un mese di distanza dall’accaduto, non si segnalano danni cerebrali per questa fortunata paziente.

Il tutto è avvenuto al Regional Hospital della città statunitense, dove Ruby Graupera-Cassimiro si è rivolta per il termine della gravidanza programmata. Sottoposta a una comune procedura di taglio cesareo e data alla luce una bambina, del liquido amniotico è entrato nel circolo sanguigno causando un’embolia. Il cuore ha smesso di battere, per un esito che nella maggior parte dei casi sarebbe stato fatale. E invece, oltre a ogni aspettativa medica, la neomamma è rinvenuta dopo 45 minuti.

Così come spiega il portavoce dell’ospedale Thomas Chakurda, nonostante i tentativi disperati di rianimazione, i medici erano ormai pronti a dichiarare il decesso della paziente. Quando sui monitor è tornato improvvisamente il polso, lasciando tutti senza parole. Data la lunga finestra temporale, gli esperti parevano comunque certi che la donna avesse subito qualche danno cerebrale irreversibile. Eppure, a oltre un mese di distanza dal fatto, esami e controlli non rivelano fortunatamente alcuna anomalia. «È essenzialmente resuscitata quando si stava per annunciare l’ora della morte», sottolinea il portavoce, «oggi è il ritratto della salute».

L’équipe medica non sa ancora darsi una spiegazione del rarissimo risveglio, anche se la presenza della paziente in un contesto ospedaliero è certamente stata d’aiuto, tra un massaggio cardiaco prolungato e il ricorso ripetuto ai defibrillatori. Contattata dalle testate a stelle e strisce per delle interviste successive all’accaduto, la neomamma ha negato qualsiasi dichiarazione pubblica. Il suo unico obiettivo quello di accudire la neonata figlia, lasciando questo incidente di percorso ai ricordi del passato.

Fonte: ABC/Associated Press

Immagine: Strumenti chirurgici via Pixabay