Si sveglia dal coma parlando solamente in inglese, anziché la sua lingua nativa. È quanto accaduto a un’anziana donna cinese, di ben 94 anni, risvegliatasi dopo una settimana di cure intensive. Liu Jieyu, un’ex insegnante, ha spontaneamente cominciato a comunicare in un inglese estremamente fluente, una lingua che non esercitava da ben trent’anni. Non si tratta, tuttavia, di un caso isolato: può capitare che, a seguito del coma o di un trauma, i pazienti sviluppino o recuperino delle abilità passate per compensare aree del cervello danneggiate momentaneamente o perennemente.

I medici che hanno in cura la donna a Changsha, nella provincia di Hunan, sono comunque fiduciosi su un progressivo recupero della madrelingua. Così come sottolinea il Daily Mail, esistono altri casi celebri: un uomo australiano si sarebbe risvegliato dopo un incidente automobilistico sfoggiando un perfetto mandarino, mentre un’adolescente croata avrebbe preferito il tedesco su tutti gli altri idiomi.

Fonte: Daily Mail

Immagine: Bed ICU with the patient via Shutterstock