Spalmano colla a presa rapida sulla maniglia della porta di casa, bloccando una giovane donna per ore. È quel che è successo a una ventottenne di Oldham, nel Regno Unito, rimasta incollata alla porta di casa per tre ore, quindi soccorsa da paramedici, vigili del fuoco e dai medici del pronto soccorso.

Secondo le ricostruzioni apparse sul Telegraph, la vittima dello scherzo stava tornando alla sua abitazione a seguito di una serata passata con degli amici. Aperta la porta, però, la pessima sorpresa: la maniglia, appiccicosa, la teneva bloccata sull’uscio. Giunti i soccorsi, sono stati impiegati i più svariati mezzi per liberare la mano – da lubrificanti a oli – finché non si è deciso di smontare direttamente la maniglia, per intervenire poi in ospedale. «Sono tornata a casa dopo aver speso la serata con un amico che vive nelle vicinanze, ero confusa quando ho realizzato come la maniglia della porta fosse appiccicosa», ha spiegato la vittima. «Non capisco perché qualcuno possa fare qualcosa di così stupido. Preferirei non sapere chi sia stato, poiché mi arrabbierei troppo».

Giunti in ospedale, sembra stiano stati utilizzati degli speciali solventi per sciogliere la colla, mentre la giovane deve ora medicare abrasioni e scottature sul palmo della mano. I responsabili dello scherzo non sono stati al momento identificati.

https://twitter.com/TelegraphNews/status/607691544699617281

Fonte: Telegraph