La polizia di Gwinnett, paesino dello Stato della Georgia (Stati Uniti), ha diffuso online il video ripreso dalle telecamere di sorveglianza piazzate in casa di una donna che ha sorpreso alcuni soggetti nella sua abitazione. Entrati in casa molto probabilmente per portare via qualcosa, i presunti ladri non avevano di certo fatto i conti con una proprietaria che per nulla intimorita e indifesa, ha impugnato la sua pistola e una volta capito che qualcuno aveva fatto irruzione nella sua abitazione, ha iniziato a sparare all’impazzata.

Secondo la polizia la donna aveva tutto il diritto di difendersi. E l’ha fatto decisamente in modo efficace perché uno dei tre presunti ladri, un ventottenne di Atlanta (Georgia) è stato colpito a morte. Il video è stato appunto diffuso dalla polizia di Gwinnett nella speranza che si possano ottenere informazioni sugli altri due soggetti coinvolti e che sono riusciti a fuggire una volta scoperti e assaliti dalla raffica di spari.

Nel video, postato anche sull’account Twitter della polizia locale di Gwinnett, si vede bene come gli uomini entrati in casa della donna ad un certo punto inizino a fuggire quando si accorgono che la proprietaria dell’abitazione sta arrivando e sta soprattutto sparando con la sua pistola.