Il Doodle di Google di oggi, martedì 2 aprile, è dedicato a Anna Maria Sibylla Merian, già studiosa di insetti ed attenta pittrice di libri sugli stessi. Ha approfondito i suoi studi naturalistici nel Suriname, nel pieno del loro habitat.

La Merian ha avuto il grande merito, oltre all’aver fatto scoperte nuove, anche di aver disegnato finemente gli insetti e gli animali scoperti nel loro reale mondo e scenario di vita. Ma anche piante con poteri medicinali e molto altro: la vita di Anna Maria Sibylla Merian, nata a Francoforte nel 1647, è sì incentrata sui suoi studi pittorici, ma è divenuta famosa tutta la sua disciplina di studi. Figlia dell’incisore ed editore svizzero Matthäus Merian il vecchio e di Johanna Sybilla Heim, è il suo viaggio in Suriname ad averle cambiato la vita: lì entra in contatto con insetti mai descritti e studiati prima di allora.

E oggi Google ha voluto ricordarla con un Doodle statico, a 336 anni dalla sua nascita.