“Chiediamo all’Autorità Portuale di Genova di attivare un tavolo di conciliazione tra imprese appaltatrici e residenti che assicuri un percorso certo per la liquidazione in tempi rapidi di un equo indennizzo agli aventi diritto”.

Parla così il Partito Democratico centro storico di Genova che, attraverso una nota, fa conoscere la sua opinione in materia di dragaggi.

Come abbiamo più volte visto, a Genova la questione dragaggi è più accesa che mai.

Anche se la metodologia e la tecnologia impiegata per ottimizzare i fondali del porto sono state modificate, i cittadini non sembrano però sentirsi al sicuro.

Le esplosioni infatti potrebbero provocare danni a lungo termine che, ad oggi, non possono essere previsti.

Interviene a questo punto anche il Pd che chiede almeno la sospensione delle esplosioni nelle ore notturne che provocano non pochi disagi agli abitanti della zona.

È necessario però tenere in considerazione l’importanza che questi lavori hanno in termini economici.

Ricordiamo infatti che servono per permettere anche alle imbarcazioni di stazza maggiore di entrare nel Porto della città agevolando il commercio e il comparto crocieristico.