E’ deceduto Tullio De Mauro, ex Ministro della Pubblica Istruzione, docente universitario e autore del “Grande dizionario italiano dell’uso e della storia linguistica d’Italia unita”. Aveva 84 anni ed ha ricoperto la carica di Ministro dal 25 aprile 2000 all’11 giugno 2011 nel corso del Governo Amato II. A riferire della sua morte il sito della rivista “Internazionale” che è diretta dal figlio di Tullio De Mauro.

Tullio De Mauro è stato un linguista di grande fama

Nato a Torre Annunziata nel 1932, ha insegnato Linguistica generale e ha diretto il Dipartimento di Scienze del Linguaggio nella Facoltà di Lettere e Filosofia. Ha insegnato in altre università italiane, come Napoli, Palermo, Chieti e Salerno, e ha diretto la “Fondazione Maria e Goffredo Bellonci” oltre a presiedere il comitato direttivo del Premio Strega. Tullio De Mauro ha presieduto la “Società di Linguistica italiana” e la “Società di Filosofia del Linguaggio”; è stato anche socio ordinario della prestigiosa “Accademia della Crusca”.

Tullio De Mauro aveva 84 anni

Il linguista italiano è fratello minore di Mauro De Mauro, giornalista de l’Ora di Palermo ucciso dalla mafia nel 1970, e padre di Giovanni De Mauro, direttore della rivista “Internazionale” che ha dato la notizia delle morte dell’ex Ministro della Pubblica Istruzione.