I voli low cost per tratte internazionali sembrano essere ancora un miraggio eppure easyJet sta cercando di abbattere il muro. La compagnia area ha infatti reso noto di aver lanciato Worldwide, un’unica piattaforma che consentirà ai passeggeri di acquistare voli low cost per recarsi in qualsiasi parte del mondo grazie a voli in connessione eseguiti da compagnie a basso costo.

Il servizio iniziale offerto da easyJet sarà assicurato soprattutto grazie agli accordi presi con Norwegian e con la compagnia area canadese WestJet. Grazie a questi accordi, attraverso la piattaforma Worldwide si potranno acquistare voli verso l’America (sia Nord che Sud) e verso Singapore. Nei mesi successivi il servizio potrebbe essere esteso anche a molte altre tratte, soprattutto mediorientali.

Cuore di questa grande rivoluzione nel trasporto aereo low cost sarà inizialmente l’aeroporto di Londra Gatwick ma i voli in connessione saranno successivamente allargati anche ad altri aeroporti europei, compreso quello italiano di Milano Malpensa. Secondo una nota di easyJet: “Attualmente duecentomila persone prenotato i voli easyJet in connessione attraverso Gatwick autonomamente, ad esempio Milano Malpensa. La novità non impatterà sulla puntualità e sul modello operativo della compagnia“. Nel caso in cui si dovesse perdere una connessione, la compagnia fa sapere inoltre che il passeggero sarà indirizzato presso il primo volo utile.