Tutti sanno che l’abito non fa il monaco, ma sicuramente avere il look adatto ad ogni occasione e con il quale ci si sente a proprio agio, non è mai facile da scegliere. eBay.it e GfK Eurisko hanno indagato gli orientamenti dei nostri connazionali nei confronti dell’abbigliamento, con risultati curiosi e divertenti.

Il 72,5% degli intervistati dichiara che quando vede qualcosa che gli piace, lo compra, mentre il 69,8% dichiara che nell’acquisto di un capo di abbigliamento bada principalmente al prezzo e il 66,2% sostiene, invece, che gran parte dei loro acquisti avviene in occasione dei saldi.

Un’analisi più interessante arriva dal confronto tra uomini e donne. Gli uomini si vestono senza pensarci troppo (44%), badano meno al prezzo e stanno invece più attenti alla marca (è ben il 50% a dichiarare di farci attenzione). Le donne invece fanno molto più caso al prezzo rispetto alla marca: il primo diventa una questione di primaria importanza per il 75% delle intervistate, mentre la seconda non ha valore per il 60% del campione. Il gentil sesso inoltre segue maggiormente la moda e si diverte a creare un suo stile personale (63% rispetto al 42% degli uomini).

Curiosando invece nei guardaroba degli italiani in generale, si scopre che il “must have” sono i jeans. Questo è in assoluto il capo che non può mancare per oltre 31 milioni e 500mila abitanti del belpaese, mentre in seconda posizione ci sono le t-shirt e in terza i maglioncini (foto by InfoPhoto).

I jeans sono anche il punto fermo del look con cui gli italiani si sentono più a loro agio nelle diverse situazioni: lo usano sia al lavoro, dove lo abbinano principalmente con una camicia, sia nel tempo libero, dove invece vengono indossati con una felpa. Meno versatili invece le t-shirt, con cui ci si trova bene prevalentemente nel tempo libero, mentre nella situazione lavorativa l’abbigliamento classico sembra essere poco apprezzato, c’è solo un 7% che ama il tailleur o il completo.

Altro elemento curioso è l’affezione nei confronti degli indumenti. Se i jeans rimangono in cima alla classifica, anche quando si parla del capo d’abbigliamento a cui si è più affezionati, più singolari sono invece i motivi che creano questo legame affettivo.

Il 67% degli intervistati dichiara infatti di tenere in particolar modo a quel capo perché veste alla perfezione, ma ancora una volta è la differenza tra uomini e donne a creare maggior interesse. I primi prediligono alcuni capi ad altri perché li legano al periodo della giovinezza (10%) oppure perché è del loro stilista preferito (7%), facendo emergere ancora una volta l’attenzione alla marca, maggiore rispetto alle donne. Le seconde invece lasciano trasparire due tendenze opposte: da una parte il loro lato romantico dichiarando che il legame con un capo arriva dall’averlo indossato il giorno più bello della loro vita (9%), dall’altra il loro lato pragmatico affermando che il loro capo preferito è quello più costoso che hanno (8%).

Se tendenzialmente ogni situazione richiede un abbigliamento speciale, come dichiara il 50% degli intervistati, ce ne sono alcune in cui l’abito diventa fondamentale per la buona riuscita dell’occasione stessa. Ad esempio per un colloquio di lavoro per il 29%, una serata di gala per il 9% e il primo appuntamento con la persona che ci piace per l’8%. Solo il 2% dichiara che l’abito è elemento importante per cerimonie e matrimoni e a dirlo sono gli uomini e non le donne.

Abbigliamento e accessori è la terza categoria per numero di oggetti venduti su eBay.it e la più venduta nel mondo tramite dispositivi mobile” – dichiara Eleonora Gandini, Consumer PR Manager di eBay“Dall’indagine svolta risulta che per il 43% degli intervistati possessori di mobile, avere l’accesso ad eBay dai propri dispositivi è abbastanza o molto importante, e il fatto che l’applicazione eBay sia stata scaricata 162 milioni di volte nel mondo, non fa che avvalorare quando sostenuto dalla ricerca di GfK Eurisko”.

Per il 33% dei possessori di dispositivi mobile, la comodità di avere eBay su smartphone o tablet è proprio quella di fare acquisti ovunque e in qualunque momento, in modo da non dimenticarsi ciò di cui si ha bisogno.

In linea con quanto registrato dalle vendite su eBay.it, quello che viene maggiormente acquistato online dagli intervistati possessori di internet sono le scarpe sportive, seguite dall’abbigliamento casual e dall’abbigliamento intimo. Il 71% del campione acquista o acquisterebbe su eBay per risparmiare, il 9% lo farebbe per evitare di essere assalito dai commessi nel negozio, mentre l’8% per fare acquisti comodamente da casa mentre fuori fa caldo o freddo.

Un’ultima curiosità, gli uomini si dimostrano più furbi delle donne adottando la tattica di provare un prodotto per poi acquistarlo online: lo fa o lo farebbe il 41%, rispetto al 36% delle donne. Un ottimo modo per risparmiare tempo e denaro senza sbagliare taglia.