Un medico italiano positivo al virus Ebola, che ha contratto in Sierra Leone, sarà trasferito presto all’ospedale Spallanzani di Roma. Lo ha riferito il Ministero della Salute, che ha dato immediatamente delle precise disposizioni per organizzare sia il trasferimento che il trattamento del paziente nella maniera più sicura possibile, ovvero mediante trasporto ad alto biocontenimento.

«Il medico di Emergency arriverà in Italia durante la nottata. Sono state predisposte tutte le misure per garantire il trasporto e il ricovero del paziente in massima sicurezza e iniziare tempestivamente il trattamento clinico», ha specificato il Ministero della Salute con una nota ufficiale diramata in queste ore.

Il medico italiano, trovato positivo al temibile virus Ebola, arriverà dunque a breve presso l’Istituto Nazionale per le malattie infettive di Roma. La paura per questo virus è davvero tanta ed è per tale motivo che sono già state attivate le unità di crisi della Farnesina e dell’Aeronautica militare.