Sono stati annunciati i nomi dei finalisti che concorreranno per il premio Tenco nelle diverse categorie in gara, quindi Album dell’anno, Album in dialetto, Opera prima e Interpreti.

Per la categoria degli Album dell’anno, che è riservata a cantautori, troviamo Afterhours con il disco ‘Padania, Zibba con ‘Come il suono dei passi sulla neve’ Vinicio Capossela con ‘Rebetiko Gymnastas’, Edda con ‘Odio i vivi’, Dente con ‘Io tra di noi’, Fabularasa con ‘D’amore e di marea’ e Il Teatro degli Orrori con ‘Il mondo nuovo’.

Per quanto riguarda invece gli Album in dialetto, concorrono alla targa Mario Incudine con ‘Italia tali’a’, Lautari con ‘C’era cu c’era’, Raiz & Radicanto con ‘Casa’, Enzo Avitabile con ‘Black tarantella’ e Lou Dalfin con ‘Cavalier Faidit’.

Per ‘Opera prima’, sempre di cantautore, sono stati scelti Roberta Barabino con ‘Magot’, Colapesce con ‘Un meraviglioso declino’, Giovanni Block con ‘Un posto ideale’, Giacomo Lariccia con ‘Colpo di sole’, Dellera con ‘Colonna sonora originale’,  ed Elsa Martin con ‘vERsO’.

Per gli Interpreti, sono invece stati scelti DauniaOrchestra con ‘Di fame di denaro di passioni, Massimo Priviero & Michele Gazich con ‘Folkrock’, I Luf con ‘I Luf’, Francesco Baccini con ‘Baccini canta Tenco e Daniele Sepe con ‘Canzoniere illustrato’.