Un direttore di hotel in Egitto a Marsa Alam, nel Mar Rosso, perde conoscenza e muore dopo una lite con un cliente italiano: arrestato e ritirato il passaporto dell’uomo. Un connazionale stava trascorrendo le vacanze in un hotel di Marsa Alam quando è stato arrestato dopo la morte del direttore del hotel con cui aveva appena avuto un diverbio in quanto gli sarebbe stato impedito di andare al mare oltre l’orario consentito dai servizi di sicurezza. Per questo motivo è scoppiato un violento diverbio, in seguito al quale l’egiziano ha perso conoscenza ed è poi deceduto.

La Farnesina sta seguendo la vicenda e al momento pare che il Passaporto dell’italiano sia stato ritirato: “L’Ambasciata italiana segue, d’intesa con la Farnesina e in stretto contatto con le autorità locali, la vicenda del connazionale fermato in Egitto in relazione all’improvviso decesso di un cittadino egiziano”.

Gli organi di polizia egiziani non hanno ancora fatto nessuna dichiarazione ufficiale sul caso mentre secondo il quotidiano online Al Masry al Youm, Leonardo Ivan Pascal avrebbe aggredito e picchiato a morte Tariq Ahmed Abdul Hamid alias Tariq Hinawi, direttore del Tourist Hotel. Una versione, quella del media locale, tutta da confermare.