Elezioni politiche 2013 programma Grillo

Elezioni politiche 2013 programma Grillo: i punti del Movimento 5 stelle

I punti principali del programma per le elezioni politiche del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo (foto by InfoPhoto).

Stato e cittadini: abolizione province; abolizione rimborsi elettorali; accorpamento comuni sotto i 5mila abitanti; riduzione a due mandati per i parlamentari e tutte le altre cariche pubbliche; divieto cumulo di cariche per i parlamentari; non eleggibilità a cariche pubbliche per i condannati; referendum sia abrogativi che propositivi senza quorum; obbligatorietà della discussione parlamentare e del voto nominale per le leggi di iniziativa popolare; leggi rese pubbliche on line almeno tre mesi prima, per ricevere commenti dai cittadini.

Energia: nel riscaldamento degli ambienti, politica energetica finalizzata alla riduzione delle emissioni di CO2; incentivare produzione distribuita energia elettrica con tecnologie di co-generazione, più efficienti; estensione delle norme sul conto energia a tutte le fonti rinnovabili e alla micro-cogenerazione.

Informazione: cittadinanza digitale per nascita; accesso gratuito alla rete per ogni cittadino italiano; eliminazione contributi pubblici alle testate giornalistiche; azionariato diffuso con limite del 10% per i privati per tutte le reti televisive nazionali e per tutti i quotidiani nazionali; asta pubblica ogni 5 anni per assegnare le frequenze televisive; abolizione dell’Ordine dei giornalisti; un solo canale televisivo pubblico, senza pubblicità e indipendente dai partiti; abolizione legge Gasparri; statalizzazione dorsale telefonica.

Economia: introduzione della Class Action; abolizione scatole cinesi in Borsa; abolizione cariche multiple nei consigli d’amministrazione delle società quotate; introduzione strutture di reale rappresentanza dei piccoli azionisti nelle società quotate; abolizione legge Biagi; vietare incroci azionari tra sistema bancario e industriale; impedire acquisto prevalente a debito di una società; abolizione stock options; sussidio di disoccupazione garantito.

Trasporti: disincentivo uso mezzi privati motorizzati nelle aree urbane; sviluppo reti piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extra urbana; blocco immediato Tav in Val di Susa; proibizione costruzione nuovi parcheggi nelle aree urbane.

Salute: gratuità delle cure ed equità di accesso; ticket proporzionali al reddito per le prestazioni non essenziali: promuovere l’uso di farmaci generici e fuori brevetto, equivalenti e meno costosi.

Istruzione: abolizione legge Gelmini; diffusione obbligatoria di internet nelle scuole con l’accesso per gli studenti; graduale abolizione libri di scuola stampati; accessibilità gratuita via internet al formato digitale; valutazione docenti universitari da parte degli studenti; insegnamento a distanza via internet; integrazione università/aziende; sviluppo strutture di accoglienza degli studenti.

I PROGRAMMI

Centrosinistra – Bersani

Centrodestra – Berlusconi

Scelta civica – Monti

Rivoluzione civile – Ingroia

Guida al voto: tutte le informazioni utili

Lascia il tuo commento