Il prossimo sindaco di Roma potrebbe essere un pentestellato, ossia un membro del Movimento 5 Stelle e nello specifico Virginia Raggi. La candidata grillina, infatti, è ancora davanti a tutti nelle percentuali degli ultimi sondaggi effettuati per stabilire chi potrebbe essere il nuovo sindaco della capitale d’Italia dopo Alemanno e Marino, destra e sinistra, potrebbe arrivare un movimento nuovo che esula dalle classiche forze politiche.

La candidata sindaca è davanti nei sondaggi sia al candidato democratico Roberto Giachetti e davanti alla candidata dei Fratelli d’Italia e Lega Nord, Giorgia Meloni. Lontano il candidato del centrodestra, Alfio Marchetti sostenuto da Silvio Berlusconi che ha sostituito Guido Bertolaso, prima scelta di Forza Italia poi ritirato dopo che le forze sostenitrici hanno iniziato a dubitare del proprio candidato. Stefano Fassina, candidato per Sinistra Italiana, sembra essere l’ultima scelta dei romani anche per colpa dell’esclusione dalla lista e la successiva riammissione da parte del Consiglio di Stato.

Virginia Raggi, candidata a diventare sindaca di Roma, è aspramente criticata dai suoi colleghi candidati, sia da destra che da sinistra che puntano il dito soprattutto sull’inesperienza della pentastellata e del Movimento 5 Stelle in generale ma i sondaggi parlano chiaro, per quel che possano rappresentare la realtà, e mostrano come i romani attualmente siano a favore della grillina. Le speranze, però, non sono per nulla finite per Giachetti e la Meloni, mentre sembrano molto risicate quelle di Marchetti e Fassina.