UPDATE ore 11:25: Due persone sono decedute sul posto, una di queste è il pilota, sull’altra vittima non vi sono informazioni. Sono invece 11 le persone rimaste ferite, di cui una in modo grave, come ha riferito il capo della polizia in una conferenza stampa con il sindaco di Londra, Boris Johnson.

Un elicottero, comunica la BBC, si è schiantato poco fa, nell’ora di punta,  a Vauxhall, nel sud di Londra, vicino ad una stazione ferroviaria. Coinvolte due automobili, il velivolo avrebbe a bordo soltanto una persona.

La prima ipotesi della polizia sarebbe che, volando a bassissima quota, il pilota non si sarebbe accorto di una gru piazzata in un cantiere e ci sarebbe andato contro per poi cadere a due passi dalla stazione della metropolitana le cui fermate intorno alla zona (Waterloo, Southwark e Lambeth North) sono state rapidamente chiuse .

Testimoni parlano di colonne di fume ben visibili nei pressi del Tamigi, tutta l’area, infatti, è ora avvolta dalle fiamme e i vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere il vasto incendio e limitare lo sversamento di carburante. Gli stessi vigili sul loro account Twitter precisano che l’incidente si è verificato nei pressi di Wandsworth Road, a South Lambeth, il quartiere che ospita il popolare Palazzo di Westminster dove si riuniscono la Camera dei Comuni e la Camera dei Lord.

Al momento si esclude la possibilità di un attentato terroristico.