Femminilità, identità e made in Italy.

Queste le caratteristiche di un brand italianissimo come Elisabetta Franchi che si sta facendo sempre più strada nel fashion system.

La maison di pret à porter femminile, ha scelto la città di Milano per l’apertura del suo primo showroom direzionale.

Dopo aver inaugurato lo scorso dicembre la sua prima boutique milanese nella centralissima via Manzoni, sceglie ancora il capoluogo meneghino e il cuore della sua creatività, via Tortona 9, per presentare il suo quartier generale: 950 mq all’interno di un edificio a forma di monolite nero, il cui design è un preludio alla ricercata eleganza delle collezioni della maison ospitate all’interno.

La location è raffinata e la cura del design, degli arredi e dei dettagli sono elementi essenziali che connotano lo showroom che si sviluppa su 6 livelli, ai quali si accede per mezzo di una suggestiva gradinata di metallo nero personalizzata dal logo dorato di Elisabetta Franchi.

Un concept sobrio e ricercato caratterizza gli arredi interni: legno di noce con finiture lucide per la boiserie e i complementi di arredo di design del piano terra, che ospita la reception, il lounge bar e le sale d’attesa.

Finiture in specchio fumè, camoscio, legno lucido, appenderie in acciaio verniciato nero e marmo connotano gli spazi dei piani alti che ospitano gli showroom dedicati alle vendite nazionali e internazionali, compreso un’area per gli accessori e la linea soirée.

L’apertura di questo spazio è un progetto importante anche dal punto di vista strategico in quanto servirà da base per la rete commerciale nazionale ed estera e per veicolare le collezioni della maison in tutti i mercati del mondo” ha dichiarato Elisabetta Franchi a margine dell’inaugurazione.

(Valentina su Lookdarifare)