“Cari amici, solo qualche mese fa, con l’ingresso di Maggio al basso, vi annunciavamo un incremento della squadra. Purtroppo adesso vi dobbiamo comunicare l’uscita di Emiliano dalla band”.

Così i Linea 77 annunciano attraverso Facebook che la voce dei Linea 77 non sarò più Emiliano.

Le motivazioni, spiegano gli stessi membri della band, stanno in “profonde e insanabili divergenze artistiche che hanno irreparabilmente deteriorato i rapporti personali, determinando una distanza incolmabile tra noi e lui”.

Dal canto suo, sempre nello stesso post, Emiliano scrive “poco più di due mesi fa mi è stato comunicato che non avrei fatto più parte della band. Prendendo atto della situazione e rispettando la decisione degli altri, mi faccio da parte. Grazie di cuore a tutti voi, a chi, sotto il palco, in tutti questi anni mi ha sempre dimostrato affetto, entusiasmo e passione. Vi porto con me. Emiliano”.

A questo post sono seguiti like, condivisioni e commenti, molti i fans dispiaciuti, ma c’è una voce che ha reso questo annuncio davvero dannoso per Emiliano.

C’è infatti che ha insinuato che l’allontanamento del frontman sia diventato necessario a causa dei problemi di droga che avrebbero afflitto Emiliano.

La notizia è stata immediatamente smentita da tutta la band che scrive “non possiamo permettere che si facciano delle illazioni su una persona che non le merita e che soprattutto non sono in alcun modo nemmeno vicine alla verità. Sono invenzioni di una/un demente bisognoso di attenzioni. Emiliano tra tutti è sempre stato il più sobrio, non ha mai fatto uso di alcuna sostanza e non fuma nemmeno le sigarette”.

Ad ogni modo, dopo così tanti anni insieme, è sempre un peccato vedere che le formazioni della band cambiano, questo però potrà solo farci sperare che Emiliano arriverà, magari presto, con un disco tutto suo.