Ormai è la donna-topless Emily Ratajkowski che, dopo “Blurred Lines”, il tormentone di Robin Thicke che la lanciò nell’estate del 2013, non si è più fermata.

Una carriera senza veli che l’ha portata questa volta a spogliarsi per il mensile GQ. La supermodella, coperta solo da qualche granello di sabbia si mostra in tutta la sua bellezza e “al naturale”.

Tante le critiche su di lei da parte dell’universo femminile che l’ha accusata di svilire l’immagine della donna; ma c’è poco da fare, che sia nuda o vestita, la Ratajkowski, è pur sempre un concentrato di sensualità. Questo è stato il suo suo biglietto da visita e questo continua ad essere la chiave del suo successo.

Ecco le foto di Emily Ratajkowski per GQ: