Tragedia a Enna dove un uomo di 34 anni ha prima ucciso il padre Salvatore, di 68, e poi ha tentato di suicidarsi rivolgendo contro se stesso quella stessa arma. I fatti sono accaduti ieri nel centro storico di Barrafranca e, stando alle prime informazioni trapelate, sembra che siano stati sparati cinque colpi di arma da fuoco, fatali per il 68enne che è deceduto quasi sul colpo. Al momento non è ancora chiaro quale sia il movente né se il rapporto tra padre e figlio fosse tormentato.

L’aggressore, un uomo di 34 anni, si trova nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove è in in fin di vita. Alla base del tragico gesto, forse, una lite degenerata in tragedia all’interno dell’appartamento in cui vivevano entrambi. L’arma del delitto era detenuta legalmente.