La morte improvvisa di David Bowie ha sconvolto un pò tutti, a partire dai personaggi internazionali del mondo dello spettacolo fino ad arrivare ai semplici fan che in questi giorni piangono la scomparsa di uno dei miti più grandi della musica pop e rock del ventesimo secolo.

Sicuramente la studentessa che la mattina fatidica dell’11 gennaio si è presentata a scuola con un’ora in ritardo era una sua fan accanita stando alla giustificazione che ha mostrato ai docenti. La foto della giustificazione è stato postata su Twitter dall’utente @neodie che ha voluto sottolineare che non si tratta di una bufala o di un fake per cavalcare l’onda dell’argomento che sta inevitabilmente spopolando sul web. Nello scatto si legge la motivazione per cui la ragazza è entrata in ritardo:

“L’alunna della classe quinta E chiede il permesso di entrare alle ore 9.00 del giorno 11/01/16 per il seguente motivo: Morte David Bowie“.

Ancora non si sa se la giustificazione sia stata firmata da un genitore o dalla stessa studentessa che, frequentando il quinto superiore, è sicuramente maggiorenne, e nemmeno è dato sapere se alla fine i docenti hanno accettato una motivazione del genere o meno. Di sicuro quella foto adesso sta facendo il giro del web, guadagnandosi migliaia di condivisioni.