La settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, iniziata lo scorso 9 novembre, prosegue attraverso le proiezioni di prime mondiali e di novità cinematografiche come, per esempio, la pellicola dedicata alla vita di un uomo che, grazie al suo lavoro, ha permesso la realizzazione del sogno di molte giovani e belle ragazze.

Stiamo parlando di Enzo Mirigliani, i padre fondatore dello storico concorso di bellezza ‘Miss Italia’, la cui vita è stata raccontata nella pellicola “Storia di un ragazzo calabrese’, che verrà proiettato venerdì sera, alle 20:30, al Cinema Barberini.

Alle 17:30 invece, sempre per omaggiare Mirigliani, 100 miss, che sono uscite dal concorso in questi anni, sfileranno su un tappeto rosso all’Auditorium Parco della Musica.

L’idea di questo documentario, che ha ottenuto il patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria, parte dal figlio di Patrizia Mirigliani, nipote di Enzo, Nicola Pisu Mirigliani, di 24 anni che, con il regista Simone Di Maria, di 28 anni, è partito dalla casa in cui Mirigliani è nato, a Santa Caterina dello Jonio, per poi attraversare tutti i luoghi della sua vita, incontrando anche gli amici, i familiari e le immancabili miss.