Ermanno Scervino inaugura la prima boutique monomarca a Baku, l’unica all’interno dell’ hotel Four Seasons, cuore della luxury life della capitale azera confermando il trend positivo dello sviluppo retail internazionale.

La Maison celebra la nuova apertura a Baku presso l’Hotel Four Seasons con una sfilata di una selezione di look iconici Uomo e Donna, delle stagioni Autunno/Inverno 2013-2014 e Primavera/Estate 2014. “Baku è tra i luoghi più antichi e suggestivi del Medio Oriente. Un ponte ideale tra Oriente e Occidente che ha profonde radici culturali, pur essendo una città proiettata nel futuro, che ama lo stile e il Made in Italy”, dichiara Ermanno Scervino, presente all’evento, e prosegue: “Il consenso del pubblico è un riconoscimento sempre emozionante, in passato ho già avuto il piacere di essere accolto favorevolmente dalla comunità Azera Internazionale, in occasione delle Olimpiadi di Londra”.

La presenza di Ermanno Scervino in Azerbaijan, infatti, risale al 2012, quando lo stilista fiorentino fu chiamato a disegnare le divise del team olimpico per i Giochi di Londra 2012.

Toni Scervino, Amministratore Unico del Gruppo, che prevede di chiudere l’anno 2013 sfiorando i 100 milioni di fatturato, commenta: “Baku è una nuova frontiera del lusso, non potevamo mancare ad un appuntamento così importante. La nostra continua crescita all’estero è attenta alle esigenze dei nuovi mercati, ma sempre in linea con i valori di qualità ed eccellenza su cui si fonda il nostro brand”.

Lo spazio di 90 mq all’interno del Four Seasons, con due vetrine esterne e due all’interno dell’hotel, sarà dedicato alle Collezioni Uomo e Donna.

Il concept richiama lo stile della Maison: vetro, vetro fumè, acciaio, veneziane decapate a mano, inserti di pelle, sedute in cavallino. Unica eccezione per il pavimento in parquet di rovere grigio, con finiture testa di moro che ne descrivono il perimetro. L’illuminazione a led completa l’effetto che inserisce le creazioni in un contesto scenografico tipico delle boutiques Ermanno Scervino in tutto il Mondo.