Il Gruppo Ermenegildo Zegna ha dato vita alla nuova Couture room progettata dall’architetto Peter Marino, per ospitare la collezione Ermenegildo Zegna Couture disegnata da Stefano Pilati.

Il Global Store di Milano è il primo ad ospitare la nuova Couture room, seguito da Osaka e da successive aperture in altre città del mondo.

Il nuovo concept si basa sull’esperienza e la tradizione di Ermenegildo Zegna unita al mondo dell’industria. Da questo connubio si crea un abile utilizzo di materiali esclusivi in una palette di colori in divere sfumature di avorio, come il legno unghiato, unito al bronzo antico e a metalli scuri, in grado di creare un’ atmosfera intima e allo stesso tempo di lusso: rovere liscio color avorio e carta pergamena si alternano sui muri, oltre a materiali quali, metallo nero oliato e plaster rigato color crema.

La Couture room verrà arredata da tappeti in lana e seta fatti a mano, insieme a poltrone firmate Tobia Scarpa e Osvaldo Borsani.