Nei prossimi fine settimana le autostrade italiane saranno prese d’assalto dal popolo dei vacanzieri. Il primo bollino nero dell’esodo estivo è previsto per la mattina di sabato 6 agosto. Secondo le stime sabato 6 agosto le migliaia di turisti stranieri e di cittadini italiani in marcia verso i luoghi di villeggiatura percorreranno complessivamente oltre 220 milioni di chilometri.

Sin dall’ultimo weekend di luglio e fino alla fine di agosto,  tra partenze poco intelligenti e rientri di massa, sulle arterie del Belpaese ogni fine settimana si vivranno code e disagi da bollino rosso. Il Viminale, come ogni anno, è corso ai ripari per gestire al meglio l’esodo estivo e limitare il rischio di ingorghi e di incidenti, approvando un piano speciale per la viabilità.

Gabrielli:  tecnologia garantirà sicurezza esodo

Il piano, sviluppato dall’organismo Viabilità Italia, è stato illustrato dal capo della Polizia Franco Gabrielli nel corso di una conferenza stampa indetta al Ministero degli Interni a cui hanno partecipato i vertici dell’ANAS, Autostrade, Aiscat e Protezione Civile.

Gabrielli ha annunciato che le forze dell’ordine si uniranno alle società di gestione della rete autostradale italiana per incrementare la sicurezza stradale, intensificando i controlli. Le autorità sfrutteranno le migliori tecnologie per ridurre il rischio di incidenti nel corso dell’esodo estivo, il periodo dell’anno in cui il numero dei feriti e dei morti sulle strade purtroppo lievita.

Il capo della Polizia ha invitato anche gli automobilisti a fare la loro parte, evitando di distrarsi mentre sono alla guida e non attuando manovre azzardate. Gabrielli ha criticato gli automobilisti che escono dalla loro corsia di marcia  mentre utilizzano il cellulare senza auricolare, mettendo a repentaglio la sicurezza degli altri viaggiatori.

Tra le misure straordinarie previste dal piano viabilità figura anche l’indicazione di percorsi alternativi più sicuri e meno trafficati per raggiungere le varie località turistiche o fare rientro in città dopo le ferie. Le informazioni verranno fornite nella guida interattiva Partenze intelligenti, che consente di controllare anche le condizioni meteo e il traffico. Per agevolare la circolazione stradale le autorità hanno inoltre deciso di  chiudere i cantieri rimovibili. Quelli fissi invece resteranno aperti anche ad agosto.